800 638332
Condividi su
Ultima modifica lunedì 17 dicembre 2018 10:03

L'Ue approva il nuovo pacchetto per le telecomunicazioni

Il Parlamento Europeo ha confermato l'accordo provvisorio raggiunto a giugno con i Ministri Ue, sul Codice Europeo delle Comunicazione Elettroniche.

Il primo vantaggio per i cittadini europei consiste nel pagare un massimo di 19 centesimi per le chiamate intra-Ue al minuto e 6 centesimi per gli SMS, dal 15 maggio 2019.
Rafforzati i requisiti di sicurezza per gli utenti di smartphone, inclusa la crittografia. Questo rafforzamento include i servizi basati sul Web (Skype e Whatsapp).

Infine gli Stati membri dovranno facilitare l'introduzione del 5G, garantendo entro il 2020 questa rete in almeno una delle grandi città di ogni Paese Ue entro il 2020.

Chiamaci al numero 800 638332 Scrivici Stampa la paginaStampa la pagina