800 638332
Condividi su
Ultima modifica venerdì 14 dicembre 2018 11:46

Informatica e Telecomunicazioni nella seconda prova dell'esame di maturità 2019

Il Ministero dell'Istruzione ha quasi finito di rilasciare i dettagli sull'esame di Stato 2019.

Sul sito del Miur possono essere già consultati alcuni degli importanti cambiamenti che ci saranno quest'anno.

La seconda prova, che era stata pensata per testare le conoscenze specifiche sulla materia di indirizzo dei singoli istituti potrebbe diventare una prova multidisciplinare.

La notizia ha suscitato perplessità in molti studenti. Vediamo cosa accadrà nell'Istituto Tecnico Informatica e Telecomunicazioni.

In questo caso la seconda prova sarà diversa in base all'articolazione che si frequenta: informatica o telecomunicazioni.

Per quanto riguarda la prova di informatica, sarà divisa in due parti: la prima è un caso professionale, da risolvere mediante il supporto di dati e documenti.

Nella seconda, lo studente deve rispondere ad una serie di quesiti scegliendo tra quelli proposti nella traccia. I quesiti riguarderanno le seguenti discipline:

- Informatica
- Sistemi e reti
- Tecnologie di sistemi informatici e telecomunicazioni

Per quanto riguarda la prova di Telecomunicazioni, ci sono due tipologie di tracce differenti: una riguarda la progettazione e gestione di sistemi o prodotti delle diverse filiere, l'altra concerne l'analisi dei problemi tecnologici-tecnici.

Chiamaci al numero 800 638332 Scrivici Stampa la paginaStampa la pagina